Pane fatto in casa

Pane fatto in casa

Pane fatto in casa

Il pane è un alimento che si ottiene dalla lievitazione e dalla cottura in forno di un impasto a base di farina di cereali ed acqua. Le origini del pane risalgono al 3500 A.C. Il pane accompagna qualsiasi tipo di preparazione alimentare. Il pane viene prodotto con tecnologia industriale e con tecnologia tradizionale. Le tecniche di preparazione del pane si distinguono in tre metodi:

Metodo diretto: consiste nell’impasto di tutti gli ingredienti in un’unica fase.

Semidiretto: consiste nell’impasto di tutti gli ingredienti in un’unica fase aggiungendo il lievito o un’impasto di riporto (pasta lievitata il giorno prima).

Indiretto: prevede due fasi, nella prima si prepara un preimpasto di acqua, lievito e farina, chiamato biga, nella seconda si aggiunge al preimpasto, lasciato fermentare secondo i casi dalle 4 alle 48 ore, tutti gli altri ingredienti.

A seconda della Regione in cui il pane viene prodotto è diverso per forma, ingredienti e cottura. Ci sono diverse varianti, il pane comune che si ottiene con una pasta lievitata a base di farina di grano, lievito, acqua e sale, il pane integrale che si ottiene miscelando farine di tipo integrale, il pane speciale ottenuto attraverso l’aggiunta o sostituzione di diversi ingredienti come ad esempio olio, burro, malto, zucchero, latte, o aggiungendo alla farina di grano altre farine come quella di orzo, di segale, di mais, di farro ecc. oppure dei semi vari come ad esempio i semi di sesamo. Oggi normalmente il lievito naturale viene sostituito con il lievito di birra che permette una lavorazione e una lievitazione più rapida, anche se quando il pane è fatto in casa si cerca di riscoprire le qualità del lievito naturale o pasta madre.

In questo articolo prepareremo il pane classico fatto in casa con l’utilizzo del lievito naturale o pasta madre.



Ingredienti per il pane fatto in casa

  • 500 gr. di farina di grano tenero tipo 0 (se volete il pane integrale utilizzate la farina di tipo 2 o integrale o di farro)
  • 25 gr. di lievito madre essiccato (se utilizzate quello acquistato nei negozi bio oppure 150 gr. di pasta madre seguendo la ricetta come preparare la pasta madre
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaio di miele di acacia o di malto di orzo
  • 15 gr. di sale



Preparazione del pane fatto in casa

  1. Sciogliete la pasta madre nell’acqua appena tiepida con il cucchiaio di miele o malto.
  2. Unite la farina o le due farine (questa ricetta del pane fatto in casa potete adattarla come meglio volete all’utilizzo delle farine che preferite) e il sale e continuate ad impastare fino ad ottenere un composto morbido. Prendete il composto così ottenuto e continuate ad impastarlo con le mani bagnate e unte di olio sulla spianatoia o su un piano di lavoro pulito ed infarinato, impastate a lungo fino ad ottenere una consistenza morbida e uniforme. Formate una palla.
  3. Ponete l’impasto in una ciotola coperto con un panno umido e lasciate lievitare per 4 ore. La lievitazione è la fase più delicata, più è lunga questa fase più morbido sarà il pane.
  4. Trascorso il tempo di lievitazione impastate di nuovo il composto, sgonfiatelo leggermente, date al pane la forma che volete potete suddividerlo in più panini o uno solo grande, mettete i panini su una teglia infarinata e incidete la loro superficie con un coltello; poneteli a riposare in forno il più a lungo possibile almeno un’ora e mezza; se iniziate la preparazione di sera lasciatelo lievitare anche tutta la notte.
  5. Terminata la lievitazione preriscaldate il forno a 200°C, cuocete per 30 minuti. Sfornate il vostro profumato pane fatto in casa e ponetelo a raffreddare su una griglia.


 

Se ti è piaciuta la ricetta lascia un commento :-)

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>